A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

S3 Evento del 26 maggio 2015

Il 26 maggio 2015, nella Sala Auditorium Cascina Triulza dell’EXPO Milano 2015, si è svolto l’evento “BioEconomy between Food & Non-Food: the Italian Way” – Stato dell’arte, traiettorie di sviluppo ed opportunità per l’Italia, promosso nell’ambito del Progetto “Supporto alla definizione ed attuazione delle politiche regionali di ricerca e innovazione (SSS)”, finanziato dal PON GAT FESR 2007-2013.

L’evento, organizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) in collaborazione con Invitalia Spa e l’Agenzia per la Coesione Territoriale, è stato finalizzato a condividere le esperienze nazionali e internazionali sul tema della bioeconomia, rilevando lo stato dell’arte e le nuove opportunità e prospettive di sviluppo per il nostro Paese.

Nell’ambito di quattro sessioni tematiche dedicate al Food4Food, Food4Non-Food, Food4Energy, NoFood4Non-Food e di una tavola rotonda, a cui hanno partecipato rappresentanti del MISE, del MIUR, di Invitalia e di Confindustria, è stato evidenziato come gli investimenti nel settore della bioeconomia, intesa come produzione di risorse rinnovabili e la loro trasformazione in alimenti, mangimi, prodotti a base biologica e bioenergia attraverso tecnologie innovative ed efficienti, abbiano un importante ritorno atteso in termini di innalzamento della competitività dei territori.

Oltre agli impieghi tradizionali, la bioeconomia punta alla produzione di prodotti radicalmente nuovi ricavati dalla trasformazione e dalla valorizzazione delle risorse biologiche con una forte attenzione alla sostenibilità ambientale.

La giornata di lavoro si è conclusa sottolineando come il sistema produttivo nazionale sia caratterizzato da realtà di eccellenza impegnate in questo settore, che devono essere valorizzate, sostenute e messe a sistema per essere in grado di rispondere alle nuove sfide economiche.