A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Programma Operativo Nazionale (PON) Ricerca e Competitività 2007-2013

Titolo della fonte di finanziamento
Programma Operativo Nazionale (PON) Ricerca e Competitività 2007-2013

ContestoPON Ricerca e CompetitivitàPON Ricerca e Competitività
Il PON Ricerca e Competitività  è uno dei sette programmi italiani finanziati per il periodo di programmazione 2007-2013 dall’Unione Europea (UE), attraverso i fondi strutturali, per favorire la “convergenza” ossia la crescita delle regioni in ritardo di sviluppo (regioni il cui Prodotto Interno Lordo pro capite è inferiore al 75% della media UE).

Obiettivi
Il PON Ricerca e Competitività, finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e da risorse nazionali, sostiene il mondo della ricerca e l’innovazione del tessuto imprenditoriale nelle regioni della convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) al fine di garantirne uno sviluppo omogeneo con le altre regioni d’Europa.

Attività finanziabili
Sono finanziabili tutti i progetti e le linee di azione che rispondono all’obiettivo di:

  • Potenziare le strutture di ricerca e i laboratori in università ed enti pubblici di ricerca (potenziamento strutturale).
  • Favorire la specializzazione e l'integrazione di competenze in ricerca, innovazione e tecnologie abilitanti per rispondere alle esigenze del territorio ed eccellere a livello internazionale (distretti ad alta tecnologia e laboratori pubblico-privati).
  • Innovare servizi e prodotti delle imprese “convergenza” e renderle più competitive (ricerca industriale).
  • Migliorare servizi e qualità delle comunità in cui viviamo grazie alla ricerca e alla tecnologia (smart cities and communities).
  • Rispondere ai bisogni sociali attraverso idee innovative presentate da giovani ricercatori (social innovation).
  • Agevolare l’accesso delle micro, piccole e medie imprese a finanziamenti bancari per investimenti e per liquidità finalizzati all'attività di impresa (fondo di garanzia).
  • Realizzare investimenti di rilevante dimensione per il rafforzamento della struttura produttiva del Paese (contratti di sviluppo).
  • Incentivare il sistema delle imprese a realizzare programmi di ricerca, sviluppo e innovazione di elevato livello tecnologico in diversi settori industriali (innovazione tecnologica).
  • Sostenere gli investimenti per l'industrializzazione di programmi qualificati di ricerca e sviluppo sperimentale, miglioramento competitivo e tutela ambientale attuati da piccole, medie e grandi imprese (investimenti innovativi).
  • Promuovere  per la realizzazione e l'avvio di piccole attività imprenditoriali da parte di disoccupati o persone in cerca di prima occupazione o per la creazione di nuove società o l'ampliamento di quelle già esistenti (creazione di impresa).
  • Favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro mediante l'inserimento e la formazione in azienda di soggetti in cerca di occupazione residenti nelle regioni dell'obiettivo “convergenza” (tirocini formativi).


Beneficiari
Università, enti di ricerca, consorzi, grandi e piccole-medie imprese sono tutti soggetti ammissibili ai finanziamenti.

Gestione
Responsabile dell’attuazione del PON Ricerca e Competitività è il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Autorità di Gestione), per le azioni riguardanti il sistema produttivo il Ministero dello Sviluppo economico (Organismo intermedio) agisce per conto della Gestione.

Approfondimenti