A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Qualità e sicurezza degli alimenti: ENEA guida il progetto METROFOOD-RI

Qualità e sicurezza degli alimenti: ENEA guida il progetto METROFOOD-RI

Per la prima volta un’infrastruttura di ricerca a guida italiana è stata selezionata fra le eccellenze nel settore “Health&Food” della roadmap del Forum Strategico Europeo per le Infrastrutture di Ricerca-ESFRI, che identifica le infrastrutture strategiche per la ricerca europea.

Si tratta di METROFOOD-RI, il progetto coordinato dall’ENEA che coinvolge oltre 2.200 ricercatori appartenenti a 48 istituzioni di ricerca europee, impegnate nel settore della sicurezza alimentare, della qualità e tracciabilità dei cibi, e nel contrasto alle contraffazioni.

METROFOOD-RI rappresenta un’infrastruttura di ricerca distribuita che ha l’obiettivo di promuovere la sicurezza e la qualità degli alimenti attraverso l’utilizzo, in ambito agroalimentare, della metrologia, un settore di ricerca emergente che apre nuove possibilità sul fronte della qualità e tracciabilità degli alimenti.

L’obiettivo di METROFOOD–RI è fornire servizi a livello territoriale, agendo sul piano dell’affidabilità delle misure e dell’armonizzazione delle procedure, attraverso un approccio FAIR - cioè Findable, Accessible, Interoperable, Re-usable - nella gestione dei dati, in modo da allineare ricerca e innovazione ai valori, ai bisogni e alle aspettative della società, in linea con i principi della Responsible Research and Innovation”- ha evidenziato la ricercatrice dell’ENEA Giovanna Zappa, coordinatrice di METROFOOD-RI.

Oltre a migliorare l'affidabilità delle misure e a rafforzare le conoscenze scientifiche in ambito agrifood, METROFOOD-RI consentirà un reale avvicinamento della scienza ai bisogni dei cittadini e il rafforzamento della fiducia dei consumatori nella qualità delle produzioni.

In Italia il progetto ha portato alla costituzione della Joint Research Unit METROFOOD-IT, un gruppo di lavoro che include alcune delle maggiori istituzioni di ricerca del settore agrifood come: ENEA, CNR, CREA, FEM, ICQRF, IEO, INRIM, ISS e le Università di Brescia, Napoli Federico II, Parma e Udine.

 

Data pubblicazione 31/10/2018
Fonte ENEA
Tag Agrifood , Salute