A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

UNICA punta all'efficienza delle Reti elettriche intelligenti

UNICA punta all'efficienza delle Reti elettriche intelligenti

Trasformare una qualsiasi rete elettrica in una rete intelligente è l’obiettivo di una ricerca portata avanti dal team di ricerca dell’Università di Cagliari coordinato dal professor Alfonso Damiano.

Lo studio, pubblicato su Scientific Reports, riporta i risultati dell’attività di ricerca svolta dall’Ateneo sardo: indipendentemente dalla configurazione di una rete elettrica, è possibile individuare il posizionamento, il dimensionamento e la corretta gestione delle batterie per arrivare ad una rete intelligente.

La ricerca assume un’importanza rilevante soprattutto nella fase di progettazione di un sistema energetico in grado di gestire autonomamente e intelligentemente la produzione locale di energia.

Si tratta di un’attività sviluppata nell’ambito del progetto europeo “Netfficient”, finanziato nell’ambito del programma Horizon2020 di cui l’Università di Cagliari è partner, che nasce con l’obiettivo di individuare la miglior configurazione di una rete intelligente, massimizzando il ritorno economico dell’investimento e migliorando la qualità della fornitura.

Questo risultato è stato ottenuto grazie all’impiego delle nuove teorie per lo studio di sistemi complessi - spiega Damiano - che permettono, analizzando la topologia della rete di individuare sia il miglior posizionamento di una o più batterie sia le migliori modalità di condivisione della gestione dei sistemi di accumulo. I criteri di ottimizzazione sono stati di natura economica e hanno tenuto conto dei fenomeni di invecchiamento delle batterie indotti dal loro uso”.

Oltre a Damiano, fanno parte del gruppo di ricerca Saman Korajani (UNICA), Angelo Facchini e Guido Caldarelli dell’IMT Lucca.

Data pubblicazione 11/12/2018
Fonte UNICA
Tag Energia