A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

UNIBO, le svolte autoritarie sono favorite dalla crisi

UNIBO, le svolte autoritarie sono favorite dalla crisi

C’è una differenza tra movimenti di protesta inclusivi ed esclusivi? Quali sono gli effetti che generano?

Davide Morselli dell’Università di Losanna e Stefano Passini, docente dell’Università di Bologna hanno analizzato questa tematica in una ricerca pubblicata sul Journal of Community & Applied Social Psychology.

Per “inclusivi” si intendono i movimenti di protesta relativi a diritti che riguardano tutti, mentre per “esclusivi”, sono quelli che puntano a favorire gli interessi di un gruppo sociale rispetto ad altri.

Secondo la ricerca, condotta analizzando valori e comportamenti di 52.000persone di 28 paesi europei, in tempo di crisi i movimenti “esclusivi” aumentano e possono favorire svolte autoritarie.

Entrambi i tipi di protesta favoriscono il cambiamento sociale” spiega Passini “e sono collegati a bassi livelli di fiducia nelle istituzioni e nella politica tradizionale. Le proteste esclusive, però, tendono in genere ad attribuire un’importanza minore a temi come la garanzia del pluralismo di opinione o la salvaguardia dei diritti comuni”.

Analizzando i comportamenti del campione preso in esame, i ricercatori hanno ricostruito l’immagine di un continente in cui disuguaglianza e povertà portano a privilegiare i movimenti conservatori.

Nei momenti di difficoltà i cittadini si concentrano su temi che li riguardano in prima persona e questo spiegherebbe perché le tendenze autoritarie e anti democratiche si registrano più spesso in paesi e regioni nelle quali le condizioni di vita sono più difficili.

Le democrazie contemporanee contengono al loro interno tendenze che possono portare a trasformazioni in senso autoritario” conclude Passini “Soprattutto quando emergono leader forti sulla spinta di sentimenti repressivi, animati da posizioni di intolleranza verso altri gruppi sociali”.

Data pubblicazione 28/05/2018
Fonte UNIBO
Tag Scienze umanistiche e sociali