A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Una nuovo laboratorio di ricerca per la robotica e l'automazione industriale

Una nuovo laboratorio di ricerca per la robotica e l'automazione industriale

L’Università degli Studi di Bologna e l’Istituto di Sistemi e Tecnologie Industriali Intelligenti per il Manifatturiero Avanzato-STIIMA del Consiglio Nazionale delle Ricerche hanno firmato un accordo attuativo per la costituzione di un laboratorio congiunto di ricerca nel settore della robotica e dell’automazione industriale.

Le attività del laboratorio saranno focalizzate sullo sviluppo di sensori e attuatori da integrare in dispositivi robotici, con potenziali applicazioni per l’imballaggio, il re-manufacturing e il recupero di circuiti integrati impiegati nell’elettronica, per l’automazione dei processi di manipolazione e lavorazione, per la robotica collaborativa, la manipolazione e l’assemblaggio di componenti miniaturizzati.

Il laboratorio avrà due sedi: una presso l’area del Laboratorio di Ingegneria Nucleare di Montecuccolino nei pressi di Bologna, l’altra presso la sede dello STIIMA-CNR di Lecco. Le due sedi beneficeranno reciprocamente delle attrezzature e del personale, favorendo la partecipazione ad attività di ricerca e sviluppo nell’ambito di programmi di cooperazione scientifica e tecnologica regionali, nazionali e internazionali.

 

Data pubblicazione 15/11/2018
Fonte Università degli Studi di Bologna
Tag Fabbrica intelligente , Scienze fisiche e ingegneria