A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Trieste scelta come sede dell’ESOF 2020

Trieste scelta come sede dell’ESOF 2020

Sarà Trieste a ospitare la prossima edizione, nel 2020, dell’EuroScience Open Forum- ESOF, la più grande conferenza scientifica d’Europa. 

L’annuncio è stato dato dall’associazione EuroScience e dal Comitato di Supervisione dell’ESOF, che hanno motivato la scelta sottolineando la presenza, nel capoluogo friulano, di importanti centri di ricerca e istituti per il trasferimento tecnologico italiani e internazionali, capaci di portare nella città tra le più alte concentrazioni di ricercatori al mondo. 

"Lavoreremo insieme a EuroScience per rendere il meeting Trieste 2020 – sul tema Libertà per la scienza, Scienza per la libertà – il degno successore di Manchester 2016 e Tolosa 2018. La nostra visione di Trieste come centro per le interazioni scientifiche, commerciali e sociali in una vasta area geografica tra il Nord- Est d’Italia e i paesi dell'Europa centro-orientale è stata la vera chiave vincente” - ha commentato Stefano Fantoni, Presidente della Fondazione Internazionale Trieste per il Progresso e la Libertà delle Scienze. 

Soddisfazione per l’esito della selezione è stata espressa dalla Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli.

“Il nostro Paese ha saputo fare gioco di squadra. È stata premiata una candidatura autorevole, molto ben strutturata, in un luogo raggiungibile in modo ugualmente agevole da tutta Europa. È un riconoscimento anche al nostro sistema della ricerca sul quale il governo intende continuare ad investire: ricerca e università sono un'importante leva per lo sviluppo del Paese”, ha dichiarato la Ministra Fedeli. 

L’altra finalista assieme a Trieste, l’olandese Leida-L’Aia, sarà sede dell’edizione successiva dell’ESOF, che si svolgerà nel 2022.

Data pubblicazione 12/07/2017
Fonte EuroScience - MIUR
Approfondimenti