A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Spazio, testato con successo il motore dei futuri lanciatori europei

Spazio, testato con successo il motore dei futuri lanciatori europei

Sono stati portati a termine con successo a Kourou, nel centro spaziale europeo della Guyana francese, i test del motore P120C, il più grande motore a propellente solido al mondo che andrà ad equipaggiare i lanciatori europei di nuova generazione Vega-C e Ariane 6.

Realizzato negli stabilimenti di Colleferro dall’azienda italiana Avio, P120C è totalmente realizzato in fibra di carbonio, ha un peso di circa 8 tonnellate e una capacità di carico di 142 tonnellate di propellente. È in grado di generare una spinta media che equivale a quella di 15 motori per aerei passeggeri di nuova generazione.

Il successo del test del P120C è un passo fondamentale nei programmi di sviluppo dei nuovi lanciatori europei Vega C e Ariane 6 in vista dei voli inaugurali, previsti rispettivamente nel 2019 e 2020” ha commentato Giulio Ranzo, Amministratore Delegato di Avio.

P120C rappresenta infatti il primo esemplare di una famiglia di motori che equipaggerà la nuova generazione di lanciatori europei, che consentiranno all’Europa di mantenere un accesso indipendente allo Spazio. A regime si prevede una produzione di 35 motori all’anno nello stabilimento Avio di Colleferro.

 

Data pubblicazione 31/08/2018
Fonte Avio
Tag Aerospazio , Scienze fisiche e ingegneria