A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Servizi tecnologicamente avanzati: in palio 10 borse di studio GARR

Servizi tecnologicamente avanzati: in palio 10 borse di studio GARR

Avviata la selezione per il conferimento di 10 borse di studio dedicate allo sviluppo di servizi tecnologicamente avanzati: le mette in palio il GARR, la rete nazionale a banda ultralarga dedicata alla comunità dell’istruzione e della ricerca, intitolandole a Orio Carlini, uno dei padri fondatori della rete.

Le borse sono ciascuna del valore di 19.000 euro lordi e sono destinate al finanziamento di progetti di studio e ricerca presentati da giovani laureati sotto i 30 anni, da realizzarsi presso la sede GARR di Roma o presso gli enti e le istituzioni collegati alla rete GARR.

I progetti di studio e ricerca dovranno essere incentrati sull’applicazione di tecnologie innovative per lo sviluppo delle infrastrutture digitali e dei loro servizi in contesti multidisciplinari.

Le candidature, che andranno presentate attraverso il sito web GARR entro il 30 marzo 2018, saranno valutate sulla base dell’originalità, l’innovazione e l’applicabilità a breve termine del progetto.

Requisiti obbligatori richiesti ai proponenti:

  • Data di nascita uguale o successiva al 1 gennaio 1988
  • Possesso del titolo di laurea triennale, magistrale, specialistica o a ciclo unico
  • Buona conoscenza della lingua inglese parlata e scritta

La durata di ogni borsa è di 12 mesi, con eventuale possibilità di proroga.

Per leggere il Bando integrale e il regolamento si consiglia di consultare la pagina web dedicata al Bando.

Data pubblicazione 09/03/2018
Fonte GARR
Tag Smart Communities