A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Salute, un integratore alimentare migliora i sintomi di una rara malattia genetica

Salute, un integratore alimentare migliora i sintomi di una rara malattia genetica

Un integratore alimentare a base di un acido grasso della serie degli omega-3, il DHA o acido docosaesaenoico, si è dimostrato efficace nel migliorare i sintomi dell’atassia spinocerebellare di tipo 38, una malattia genetica rara che compromette nel tempo la capacità di camminare e di parlare.

Lo ha dimostrato uno studio clinico pilota finanziato da Fondazione Telethon e coordinato da Barbara Borroni dell’Unità di Neurologia dell’Università degli Studi di Brescia, in collaborazione con l’Università di Torino, l’Università di Milano e l’Ospedale Regionale Microcitemie di Cagliari.

Pubblicato sulla rivista scientifica Annals of Neurology, lo studio è stato condotto su 10 pazienti di entrambi i sessi già interessati dai sintomi di questa grave malattia rara, dimostrando l’efficacia dell’integratore a livello delle funzionalità motorie e dell’attività metabolica cerebrale. Un successivo studio di fase 3, condotto su un numero maggiore di pazienti, permetterà di assicurare l’efficacia dell’integratore in pazienti ancora non sintomatici, con la possibilità di agire in una fase precoce della malattia.

Data pubblicazione 13/11/2017
Fonte Telethon
Tag Salute