A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Rinnovabili e ambiente, accordo tra Elettra Sincrotrone ed ENI

Rinnovabili e ambiente, accordo tra Elettra Sincrotrone ed ENI

Da Elettra sincrotrone di Trieste ed ENI stretto un nuovo accordo di collaborazione scientifico-tecnologica nel campo delle energie rinnovabili e delle tecnologie ambientali. 

L’ENI potrà avvalersi delle competenze e della strumentazione all’avanguardia del centro di ricerca internazionale con sede nell’Area Science Park di Trieste, per studi e ricerche nei settori di interesse. 

L’accordo vedrà Elettra Sincrotrone impegnata a caratterizzare nuovi materiali da utilizzare nella produzione di energie rinnovabili, condurre studi in ambito geo-fisico e analisi dei processi chimico-fisici legati all’uso di combustibili fossili e lubrificanti, con lo scopo di ridurre gli impatti ambientali legati al loro impiego.

La collaborazione – di durata pluriennale – prevede la realizzazione di specifici progetti di ricerca e sviluppo che saranno lanciati prossimamente. 

“Oltre che al servizio della comunità scientifica internazionale, promuoviamo da tempo l’utilizzo della nostra infrastruttura da parte di aziende italiane e straniere con una forte propensione all’innovazione e alle tecnologie. In particolare con Eni intendiamo dare nuovo impulso a una collaborazione trentennale che può avere importanti ricadute in termini di nuova conoscenza ma anche di innovative applicazioni tecnologiche”, ha sottolineato Alfonso Franciosi, Presidente e Amministratore delegato di Elettra Sincrotrone Trieste.

Data pubblicazione 20/07/2018
Fonte Area Science Park
Tag Energia