A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

REMOTE, per portare energie rinnovabili nelle aree isolate

REMOTE, per portare energie rinnovabili nelle aree isolate

Con il progetto REMOTE sarà possibile accumulare energia pulita e rinnovabile, da destinare alle aree isolate, insulari o poco collegate alle vie di comunicazione e alle infrastrutture. Solo nelle isole ci sono più di 750 milioni di persone dislocate su oltre 10.000 isole, spesso costrette ad usare il diesel con un pesante impatto ambientale.

Tuttavia le fonti rinnovabili possono dare problemi relativamente alla continuità di servizio. La criticità può essere risolta con degli energy storage ad alta densità energetica, economici e affidabili capaci di garantire la continuità del servizio.

REMOTE, progetto coordinato dal POLITO e condotto insieme a 10 partner europei, è stato finanziato da Horizon 2020, ed ha l’obiettivo di dimostrare la sostenibilità economica e tecnica di sistemi di energy storage, vere e proprie batterie ad accumulo.

Per lo sviluppo del progetto, sono in corso di allestimento 4 stazioni sperimentali, alimentate da fonti rinnovabili, collocate in Piemonte, Ambornetti alle pendici del Monviso, in Sicilia, Ginostra sull’Isola di Stromboli, in Grecia, Agkistro nella regione di Serres; in Norvegia, l’isola di Froan nel mar di Norvegia, località scelte per il mix di energie rinnovabili che permettono di mettere in campo nei test, collocandole in contesti ambientali e d’uso molto diversi.

L'esperienza acquisita con REMOTE in aree isolate e off-grid, inoltre, aprirà la strada all'implementazione di soluzioni di energy storage basate sull’idrogeno per scale di produzione sempre maggiori.

Oltra al POLITO, REMOTE è realizzato in collaborazione con Ballard Power Systems Europe, Hydrogenics Europe, Powidian, Enel Green Power, Orizwn, IRIS, Tronderenergi, SINTEF, EPS ELVI Energy, CERTH - Ethniko Kentro Erevnas Kai Technologikis Anaptyxis.

Data pubblicazione 14/11/2018
Fonte POLITO
Tag Energia , Tecnologie per gli Ambienti di Vita