A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Nasa Space Apps Challenge: a Torino la seconda edizione dell’hackathon dedicato allo spazio

Nasa Space Apps Challenge: a Torino la seconda edizione dell’hackathon dedicato allo spazio

Il 29 e 30 aprile 2017 torna a Torino per il secondo anno consecutivo Space Apps Challenge, la maratona di 48 ore promossa dalla Nasa in tutto il mondo per coinvolgere scienziati, designer, artisti, imprenditori, studenti e curiosi a ideare soluzioni innovative per rispondere alle sfide globali per la vita sulla Terra e nello spazio. L’evento si svolgerà presso I3P, l’incubatore del Politecnico di Torino, in contemporanea con altre 172 città del mondo.

Parte dell'iniziativa internazionale Open Government Partnership, la Space Apps Challenge ha l'obiettivo di unire persone con competenze trasversali nella realizzazione di progetti che riguardano da vicino lo spazio. Il tema annunciato per questa nuova edizione è “la Terra”, un sistema complesso e dinamico. Con la Space Apps Challenge, la Nasa intende coinvolgere tutti i partecipanti all’hackathon a scoprire qualcosa in più sul mondo in cui viviamo, prevedendo i futuri processi del nostro Pianeta.

La Space Apps Challenge avrà inizio sabato 29 aprile alle ore 9.30 con la presentazione dei mentor e della giuria. Successivamente, i team potranno iniziare a lavorare e sviluppare i propri progetti con il supporto dei mentor. Questa fase potrà andare avanti per tutta la notte, fino alla domenica pomeriggio quando i progetti dovranno essere presentati alla giuria locale e pubblicati nella piattaforma online per poter partecipare alla sfida globale. L’evento di Torino è co-organizzato da Treatabit, il programma di preincubazione di I3P per le startup digitali, in collaborazione con Tyvak International, I3P, Leaf Space, HKN Polito, Jetop e Alta Scuola Politecnica.

Data pubblicazione 19/04/2017
Fonte I3P
Tag Aerospazio
Approfondimenti