A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Migliorare la qualità delle acque nei porti: un progetto italofrancese

Migliorare la qualità delle acque nei porti: un progetto italofrancese

Un progetto che ha l’obiettivo di migliorare la qualità delle acque marine nei porti, contenendo l’impatto dell’attività e del traffico sull’ambiente: è stato avviato ad aprile 2018 all’Università di Cagliari e si chiama PC Italia-Francia Marittimo GrrinPort (Gestione sostenibile dei rifiuti e dei reflui nei porti).

Il progetto, rientrante nel Programma PC Italia-Francia Marittimo 2014-2020, è coordinato da Alessandra Carucci, ordinario di Ingegneria sanitaria e ambientale e  prorettore per l’Internazionalizzazione dell’ateneo di Cagliari.

La pianificazione del progetto prevede l’elaborazione di Piani d’azione per la gestione sostenibile, rispettivamente, dei rifiuti solidi, dei reflui conferiti e dei sedimenti dragati nei porti, da condividere tra tutti i partner del progetto per sviluppare un modello organico che agevoli gestori e fruitori dei porti, anche attraverso azioni di formazione, comunicazione e sensibilizzazione sul tema della gestione sostenibile.

Si procederà dunque alla definizione di buone pratiche in linea con il Piano di raccolta e gestione dei rifiuti portuali, obbligo di legge per l’Autorità Portuale.

Il tutto” ha puntualizzato la professoressa Carucci “in accordo con i principi della valorizzazione delle risorse e dell’economia circolare, da estendere a tutti i porti dell’area del Programma e, in prospettiva, a tutto il bacino del Mediterraneo”.

Nel team di progetto figurano anche Regione Sardegna (Agenzia regionale distretto idrografico della Sardegna, Rad-Adis), Medsea (Mediterranean Sea and Coast Foundation), Université de Corse Pasquale Paoli, Office des Transports de la Corse, Università di Pisa e l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale.

Data pubblicazione 30/05/2018
Fonte UNICA
Tag Blue growth , Scienze fisiche e ingegneria