A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Massimo Inguscio è il nuovo presidente dell'lNRIM

inguscio_01Il professor Massimo Inguscio, direttore del Dipartimento di Scienze Fisiche e Tecnologie della Materia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), è stato nominato nuovo presidente dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) dal Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza.

La qualificata attività scientifica e l’esperienza pluriennale nel management della ricerca sono alcuni dei requisiti che hanno condotto alla nomina del professor Inguscio, al termine di una procedura che ha visto la costituzione di un Comitato di selezione coordinato dal professor Fabio Beltram, direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa. Sulla base dei curricula pervenuti a seguito di un avviso pubblico, il Comitato ha individuato una rosa di cinque nomi che sono stati presentati al Ministro, che ha poi nominato Inguscio come nuovo presidente dell’INRIM.

Fisico, Massimo Inguscio ha insegnato presso l'Università di Napoli e l'Università di Firenze e ha una lunga esperienza nel campo della ricerca sperimentale in fisica atomica, fisica molecolare e ottica, ottica quantistica, interazione luce-materia, laser, simulazione quantistica con gas ultrafreddi quantistici, sviluppo di strumentazione spettroscopica per la fisica e la chimica. Dal 2009 al 2012 ha diretto il Dipartimento dei Materiali e Dispositivi del CNR e dal 2013 a oggi quello di Scienze Fisiche e Tecnologie della Materia. È autore di oltre 260 pubblicazioni.

Data pubblicazione 23/12/2013
Fonte MIUR
Organizzazioni INRIM
Approfondimenti