A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Italia-India: aperto il bando congiunto per progetti di ricerca industriale

Italia-India: aperto il bando congiunto per progetti di ricerca industriale

Il MAECI-Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e il Ministero della Scienza e Tecnologia dell'India hanno pubblicato un bando congiunto per progetti di ricerca industriale. 

L’iniziativa si inserisce nell’ambito dell'accordo per la cooperazione scientifica e tecnologica tra India e Italia in vigore dal 2009, che ha stabilito un meccanismo di finanziamento volto a fornire alle imprese un sostegno per attività di interesse bilaterale. 

Possono essere presentate proposte per progetti collaborativi di ricerca e sviluppo industriale nelle seguenti aree tematiche: materiali avanzati, industria intelligente, tecnologie per il patrimonio culturale, tecnologie per l’acqua - incluse potabilizzazione, purificazione, desalinizzazione, irrigazione, trattamento e gestione delle acque inquinate.

Per la parte indiana sono ammissibili al finanziamento il capofila e altri partner, tra cui organizzazioni attive nella ricerca e sviluppo e soggetti accademici. Per la parte italiana solo il capofila riceverà supporto finanziario dal MAECI. 

La scadenza del bando è fissata al 31 ottobre 2017. Entro questa data dovranno essere presentate le domande seguendo le indicazioni riportate nel bando. 

La selezione si articolerà in due fasi: nella prima i progetti saranno valutati a livello nazionale in base a criteri quali i l’originalità delle proposte e il loro possibile impatto industriale, la qualificazione dei proponenti, il valore aggiunto della cooperazione bilaterale, i risultati economici attesi e la congruità dei costi. 

La valutazione finale spetterà a una commissione congiunta formata da rappresentanti dei due paesi.  

 

Data pubblicazione 07/07/2017
Fonte Innovitalia
Tag Cultural Heritage , Fabbrica intelligente
Approfondimenti