A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Inaugurato da Roberto Battiston e Samantha Cristoforetti l’anno accademico a Perugia

Inaugurato da Roberto Battiston e Samantha Cristoforetti l’anno accademico a Perugia

Il presidente dell’ASI Roberto Battiston e astronauta dell’ESA Samantha Cristoforetti hanno inaugurato, insieme al Rettore Franco Moriconi, l'anno accademico 2017-2018 dell’Università di Perugia, 710° dalla Fondazione dello Studium Generale.

Un’inaugurazione nel segno dello spazio, del cielo e dei giovani, con tanti studenti che hanno partecipato all’evento che quest’anno più che mai puntava a creare un ponte fra mondo lavorativo, ricerca aerospaziale e università.

Spazio e cielo sono sempre stati presenti nella cultura e nella storia dell’arte. Oggi, però, parliamo di futuro. Spazio è infatti sinonimo di ricerca, ma anche di economia. E il campo del progresso coinvolge fisica, chimica, tecnologie informatiche, biotecnologie” - ha dichiarato Battiston. “La sfida è di uno spazio in cui privato e pubblico lavorino assieme, in uno spazio condiviso”.

Samantha Cristoforetti, protagonista della missione Futura dell’ASI, ha raccontato agli studenti qual è stato il suo percorso di formazione, le sue esperienze e l’importanza che gli studi scientifici hanno avuto nella sua vita.

Ha aperto la cerimonia il Rettore Franco Moriconi che ha tratteggiato l’attuale situazione delle Università in Italia e di quella di Perugia in particolare, evidenziando l’impegno profuso per la crescita dell’Ateneo. Hanno fatto seguito gli interventi del dottor Fabio Ceccarelli e di Alessandro Biscarini, rappresentanti, rispettivamente, del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario e degli studenti.

Durante la cerimonia ASI e UNIPG hanno siglato un accordo di collaborazione quinquennale in attività e progetti nel campo dell’Osservazione dell’universo e dell’ingegneria spaziale, tra cui la realizzazione e il lancio di un piccolo satellite per le telecomunicazioni, realizzato dagli studenti dell’Ateneo.

Data pubblicazione 16/04/2018
Fonte ASI
Tag Aerospazio , Smart Communities