A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Il segreto del prosciutto DOP? È nel DNA dei suini

Il segreto del prosciutto DOP? È nel DNA dei suini

Sono i geni che garantiscono la qualità del prodotto.

Uno studio, pubblicato su Animal, sostiene che dal DNA dei suini utilizzati dipenda la qualità dei prosciutti italiani DOP.

Il risultato, ottenuto abbinando la genomica ai dati fenotipici dei suini della razza DUROC italiana, sarà utile sia per chiarire i meccanismi biologici della delicata fase della stagionatura, sia per stabilire nuovi parametri di qualità.

La suinicoltura italiana si differenzia da quella di tutti gli altri paesi in quanto si basa sui cosiddetti ‘suini pesanti’, che permettono di ottenere prosciutti con le caratteristiche giuste per la stagionatura” - spiega Luca Fontanesi, docente dell’Università di Bologna che ha coordinato lo studio - “Nel nostro studio abbiamo indagato i 22.000 geni e i 3 miliardi di nucleotidi che costituiscono il DNA dei suini di razza Duroc Italiana, individuando tra questi una cinquantina di geni collegati a precisi meccanismi biologici”.

I geni selezionati dai ricercatori svolgono importanti funzioni che vanno ad influenzare quelle precise caratteristiche di qualità individuate a livello nazionale per la selezione dei migliori suini da allevamento.

Il risultato potrà condurre a migliorare geneticamente la razza suina analizzata migliorandone le caratteristiche produttive. Lo studio conferma la possibilità per la ricerca genomica di diventare uno strumento utile a preservare la qualità dei prodotti sia a contrastare il pericolo di frodi alimentari.

Allo studio, oltre al DISTAL dell’Università di Bologna, hanno partecipato il professor Giuliano Galimberti del Dipartimento di Scienze Statistiche “Paolo Fortunati”, con la collaborazione dell’Iowa State University, dell’Associazione Nazionale Allevatori Suini, l’Università del Molise e il CREA.

Data pubblicazione 02/10/2018
Fonte UNIBO
Tag Agrifood , Scienze della vita