A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Horizon 2020, Italia al top negli ultimi risultati dello SME Instrument

Horizon 2020, Italia al top negli ultimi risultati dello SME Instrument

La Direzione Generale per la Ricerca e l’Innovazione della Commissione Europea ha pubblicato gli ultimi risultati dello SME Instrument: lo strumento del Programma europeo Horizon 2020 volto a finanziare le piccole e medie imprese per progetti innovativi.

Un budget complessivo di 6,4 milioni di euro sarà ripartito tra 129 imprese di 25 paesi. L’Italia è in cima alla classifica, con 23 piccole e medie imprese beneficiarie dei finanziamenti, seguita dalla Spagna e dalla Francia, rispettivamente con 19 e 10 aziende selezionate.  

Le aree tematiche principali su cui si focalizzano i 128 progetti selezionati includono le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, i trasporti, i sistemi energetici efficienti e a bassa emissione di carbonio. 

I finanziamenti sono forniti attraverso la Fase 1 dello Sme Instrument, che prevede l’assegnazione a ciascun progetto di un massimo di 50.000 per studi di fattibilità di prodotti innovativi capaci di rivoluzionare il mercato. Le aziende selezionate riceveranno inoltre servizi di supporto e fino a 3 giorni di business coaching gratuito. 

I 128 progetti sono stati individuati su 2.165 proposte ricevute dalla Commissione Europea. La prossima data di scadenza per la presentazione di domande nell’ambito della Fase 1 dello Sme Instrument è fissata al 6 settembre 2017. 

Data pubblicazione 07/07/2017
Fonte Commissione Europea