A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Gatorade Sport Science Institute Award: premiato per la prima volta un ricercatore italiano

Gatorade Sport Science Institute Award: premiato per la prima volta un ricercatore italiano

L’European College of Sport Science – ECSS, durante Il XXII congresso che si è tenuto dal 5 all’8 luglio in Germania, ha insignito Antonio Paoli, ricercatore dell’Università di Padova, del Gatorade Sport Science Institute Award, premio assegnato per la miglior ricerca nel campo della nutrizione sportiva.

Il riconoscimento è stato assegnato al ricercatore italiano, direttore del Nutrition & Exercise Physiology Laboratory e docente di Fitness and Theory and Methodology of Training al Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Padova, per uno studio scientifico che ha monitorato l’effetto di un anno di digiuno intermittente in un gruppo di atleti.

Questa ricerca l’abbiamo fatta su degli atleti allenati con allenamento di forza” ha dichiarato il prof. PaoliLa ricerca è partita per durare due mesi, poi si è protratta per un anno intero. Abbiamo visto alcuni soggetti che hanno continuato per 12 mesi l’approccio al digiuno intermittente e li abbiamo ridestati dopo un anno per vedere che cosa succede. I risultati sono stati che questi soggetti hanno perso grasso, gli indici di salute erano migliorati ma avevano perso della massa muscolare. La cosa strana però è che pur perdendo massa hanno mantenuto la forza”.

L’ECSS, fondata a Nizza nel 1995, è una società scientifica sportiva che raccoglie e promuove la ricerca sportivo-scientifica. Uno dei partner dell’associazione è il GSSI - Gatorade Sport Science Institute - che, oltre ad assegnare il Gatorade Sport Science Institute Award, si occupa di aiutare gli atleti ad ottimizzare le loro prestazioni attraverso la ricerca sull’idratazione e sulla nutrizione sportiva.

Data pubblicazione 27/07/2017
Fonte UNIPD
Tag Scienze della vita