A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Fusione nucleare: firmata intesa per il Divertor Tokamak Test

Fusione nucleare: firmata intesa per il Divertor Tokamak Test

L’ENEA e la Regione Lazio hanno firmato un protocollo d’Intesa per la realizzazione dell’esperimento DTT Divertor Tokamak Test. Un grande progetto, questo, con sede presso il Centro Ricerche ENEA di Frascati, che porterà alla creazione di un’infrastruttura strategica per la ricerca nel campo dell’energia pulita. 

L’iniziativa punta alla creazione di un polo scientifico-tecnologico tra i più avanzati al mondo, per la ricerca sulla fusione nucleare: in questo ambito la Regione Lazio si impegna a erogare un contributo di 25 milioni di euro per realizzare tutte le opere infrastrutturali necessarie, come la linea elettrica che dovrà essere completata entro il 2023. 

Nel complesso, Divertor Tokamak Test prevede investimenti pubblici e privati per 500 milioni di euro, l’impiego di oltre 1.500 persone fortemente specializzate. Rilevanti le ricadute attese a livello territoriale e nazionale e il coinvolgimento di istituzioni di ricerca, università, imprese e PMI impegnate nei settori della superconduttività, della meccanica di precisione, dell’elettronica di potenza e dei materiali e componenti ad alta tecnologia.

Data pubblicazione 28/11/2018
Fonte ENEA
Tag Energia