A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Cooperazione scientifica Italia-Ecuador: il CNR firma l’accordo per progetti comuni

Cooperazione scientifica Italia-Ecuador: il CNR firma l’accordo per progetti comuni

Siglato a Roma lo scorso 17 luglio dal CNR e dalla Segreteria dell'istruzione superiore, scienza, tecnologia e innovazione dell’Ecuador – SENESCYT, un accordo di cooperazione scientifica tra Italia ed Ecuador, alla presenza di Massimo Inguscio, presidente del CNR, e Juan Holguín Flores, Ambasciatore dell’Ecuador in Italia.

Alla cerimonia della firma hanno presenziato i funzionari della Missione diplomatica ecuadoriana, Virginia Coda Nunziante, responsabile Relazioni internazionali del CNR, Santiago Ruiz, Ambasciatore dell'Ecuador presso la Santa Sede e Riccardo Pietrabissa, vicepresidente del Consiglio scientifico del Cnr

L’accordo SENESCYT-CNR, frutto del negoziato iniziato nel 2015 in occasione della visita di Jorge Glas Espinel, vicepresidente dell’Ecuador nel nostro paese, ha l’obiettivo di promuovere la cooperazione tra gli scienziati di entrambi i paesi attorno a progetti comuni, anche attraverso workshop, conferenze, scambi di studio e seminari che riguarderanno settori come la sicurezza alimentare, la cura delle malattie, le nanotecnologie, il clima e l’inquinamento ed altri.

Tra le finalità della collaborazione la possibilità di effettuare il trasferimento tecnologico e di conoscenze scientifiche in diverse aree di interesse, sviluppando le numerose possibilità di cooperazione, come quella di sviluppare un laboratorio di ricerca nella Amazzonia ecuadoriana e ricerche nell’area geografica delle Galapagos, territori ancora poco contaminati e quindi di grande interesse per la scienza.

Data pubblicazione 07/08/2017
Fonte CNR
Tag Smart Communities