A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Cellule tumorali: scoperti nuovi meccanismi di resistenza alle terapie

Cellule tumorali: scoperti nuovi meccanismi di resistenza alle terapie

L’Università di Udine ha scoperto nuovi meccanismi molecolari che contribuiscono alla resistenza delle cellule tumorali rispetto a chemio e radioterapia, aprendo strade per la realizzazione di nuovi farmaci che ne aumentino l’efficacia.  Lo dice uno studio pubblicato su Nature Communications, dal titolo Mammalian APE1 controls miRna processing and its interactome is linked to cancer Rna metabolism.

La ricerca condotta utilizzando le più moderne tecniche di analisi genomica e proteomica è stata finanziata con 170 mila euro dall’Associazione italiana ricerca sul cancro – AIRC ed è stata diretta da Gianluca Tell, professore di biologia molecolare nell’Ateneo friulano.

I risultati dello studio evidenziano il ruolo della proteina APE1, un enzima di riparazione del Dna, nella chemioresistenza in diverse forme tumorali. Secondo Tell, tra i massimi esperti a livello mondiale delle funzioni della proteina APE1, è la prima volta che viene evidenziata la funzione di APE1 nel metabolismo dell’acido ribonucleico: “Da alcuni anni” sottolinea il professore “stiamo sviluppando nuovi composti in grado di interferire con le funzioni di questa proteina nelle cellule tumorali e questa scoperta ci aiuterà nell’ottimizzarne l’impiego per la medicina di precisione”.

Hanno collaborato alla ricerca Giulia Antoniali, Silvia Burra, Marta Codrich, Matilde Clarissa Malfatti, Giovanna Mangiapane, Mikiei Tanaka, Chiara D’Ambrosio, Andrea Scaloni, Shiheng Zhang, Mengxia Li, Slobodanka Radovic, Emiliano Dalla, Yari Ciani, Silvano Piazza, Lisa Lirussi e Fabrizio Serra.

Data pubblicazione 13/11/2017
Fonte UNIUD
Tag Salute