A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Aziende biotech: nuovi servizi dalla piattaforma BIOSERVICE

Aziende biotech: nuovi servizi dalla piattaforma BIOSERVICE

Nasce l’innovativa "Piattaforma BIOSERVICE" per le aziende biotecnologiche della Regione Lazio: l’obiettivo è sostenere, attraverso il trasferimento tecnologico, uno dei distretti economici più innovativi, che vede eccellere il Lazio e in particolare la provincia di Roma, grazie a un polo biomedico di rilievo nazionale e internazionale.

Saranno tre le linee di ricerca supportate dai servizi della piattaforma:

  • CITOFLOW: sviluppo di una nuova tecnica di indagine per l’individuazione e lo studio di malattie genetiche tramite abbinamento di ibridazione molecolare fluorescente e citometria molecolare a flusso finalizzata alla verifica di alterazioni cromosomiche correlate a forme tumorali;
  • CUORESANO: prevenzione di malattie croniche degenerative tramite l’uso innovativo della nocciola ‘Tonda Gentile’, varietà tipica laziale, in quanto alimento capace di influire sul livello di colesterolo nel sangue, riducendo quello LDL che favorisce patologie coronariche nell’uomo;
  • MICROMAKERS: individuazione di sistemi diagnostici predittivi per un trattamento precoce e mirato di infezioni opportunistiche ospedaliere mediante ‘biomarker’ caratteristici del microbioma antibiotico resistente..

L’iniziativa è stata realizzata dal Consorzio In.Bio, che riunisce ENEA e CRS, con il contributo dell’amministrazione regionale e di Lazio Innova.

Grazie alla piattaforma BIOSERVICE  - spiega Sergio Lucretti del laboratorio ENEA Biotecnologie e coordinatore del progetto per ENEA - mettiamo a disposizione di imprese, ospedali, amministrazioni locali e, in generale, di tutto il territorio regionale le nostre infrastrutture di ricerca e le competenze scientifiche per sostenere un settore, come quello delle bioscienze, molto competitivo e con una forte domanda di innovazione”.

Data pubblicazione 05/07/2018
Fonte ENEA
Tag Salute