A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Archeologia: UNIPD a Torba per studiare il medioevo

Archeologia: UNIPD a Torba per studiare il medioevo

Un team di ricercatori dell’insegnamento di Archeologia medievale dell’Università di Padova sta esaminando i reperti rinvenuti negli scavi di Torba, uno dei luoghi simbolo del medioevo italiano, proprietà del FAI e sito patrimonio dell'Umanità. I reperti consistono in una fortificazione tardoromana, ambienti di un monastero femminile altomedievale e una tomba di un cavallo, forse collegata a un guerriero longobardo.

“Il nostro obiettivo è ricostruire la storia di una delle fortificazioni tardoromane più importanti dell'Italia settentrionale e del successivo monastero fondato probabilmente in età longobarda e in uso fino all'inizio del XV secolo” – spiega Alexandra Chavarria, direttrice scientifica degli scavi e professore associato del dipartimento dei Beni culturali di UNIPD.

La campagna di scavo nel sito, iniziata negli anni ottanta con le ricerche condotte da Gian Pietro Brogiolo, docente dell’ateneo patavino, è successivamente ripresa nel 2013: gli scavi ora continuano grazie a un finanziamento di UNIPD e della Regione Lombardia.

“Abbiamo trovato aree per la lavorazione artigianale dei metalli e zone per il cantiere di costruzione del monastero stesso. Quest’anno vogliamo capire la sequenza degli edifici monastici a sud della torre e, allo stesso tempo, stiamo scavando alla base della torre stessa, per capire meglio la sua conformazione, sapere cosa c’era all’esterno di essa e la sua cronologia precisa, in poche parole scoprire le vicende di questo importantissimo pezzo di storia” conclude la direttrice.

In concomitanza con la campagna di scavi è in corso la mostra “Longobardi. Un popolo che cambia la storia”, aperta a Pavia fino al 3 dicembre 2017, realizzata con il coordinamento scientifico del professor Brogiolo e la partecipazione di docenti e studenti di UNIPD.

Data pubblicazione 12/09/2017
Fonte UNIPD
Tag Cultural Heritage , Scienze umanistiche e sociali
Approfondimenti