A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Aerospazio, la sonda Cassini pronta per il gran finale dopo vent’anni di attività

Aerospazio, la sonda Cassini pronta per il gran finale dopo vent’anni di attività

Era il 15 ottobre 1997 quando la sonda Cassini fu lanciata in orbita dalla base spaziale di Cape Canaveral, negli Stati Uniti. È iniziato così un lungo viaggio spaziale che ha portato a compiere delle scoperte di rilevanza storica relative al pianeta Saturno e al suo sistema di satelliti, nonché al pianeta Giove.

Dopo un ventennio di successi, il prossimo 15 settembre 2017 questa storica missione nata dalla collaborazione tra NASA, Agenzia Spaziale Europea (ESA) e Agenzia Spaziale Italiana (ASI) terminerà la sue operatività con un “tuffo” tra gli anelli di Saturno. Per celebrare questo evento memorabile sono previste in Italia alcune iniziative pubbliche a cura dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) o con la sua partecipazione.

All’Area di Ricerca di Bologna, l’INAF e il Consiglio Nazionale delle Ricerche-CNR organizzano spettacoli al planetario con viaggi virtuali verso Saturno, una mostra con postazioni interattive, laboratori per bambini e una conferenza. Ulteriori informazioni sono disponibili a questo link.

A Roma si terrà il grande evento nazionale a cura dell’ASI, con una lunga diretta streaming a partire dalle ore 12 su AsiTv.

Al Centro Internazionale per le Scienze Astronomiche di Isnello, in Sicilia, sono previste una proiezione al planetario sul Gran Finale di Cassini, seguita da una conferenza e da osservazioni astronomiche.

Le celebrazioni proseguiranno infine a Milano con un appuntamento per bambini il 24 settembre 2017 presso la libreria la Feltrinelli Libri e Musica con l’evento Astrokids - Alla scoperta degli anelli di Saturno.

Data pubblicazione 14/09/2017
Fonte INAF
Tag Aerospazio