A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

8 marzo: si fa il punto su Donne, Scienze, Tecnologia e Informazione

8 marzo: si fa il punto su Donne, Scienze, Tecnologia e Informazione

L’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna è un’occasione per riflettere sul tema degli stereotipi e fare il punto sulla parità di genere in una società in cambiamento. Non mancheranno, anche quest’anno, gli appuntamenti per ragionare sul contributo delle donne alla scienza. E se c’è da festeggiare per la crescita della partecipazione femminile a questi settori, c’è anche da riflettere per il numero ancora basso di ricercatrici, in posizioni direttive, rispetto ai colleghi uomini. 

Su questi temi si svolgerà l’incontro Scienza 2018: uomini, donne, salute, notizie (vere e false) organizzato l’8 marzo a partire dalle 17.45 – nell’ambito dell’iniziativa GiovedìScienza – presso l'Aula Magna del Campus Luigi Einaudi dell'Università di Torino. Il dibattito muoverà dall’analisi dei dati contenuti nell’Annuario Scienza Tecnologia e Società, che sarà condotta dai curatori della pubblicazione. Prodotto da Observa Science in Society e pubblicato dal Mulino, l’Annuario fotografa l’Italia della ricerca da 14 anni. In questa occasione, il Presidente di Observa Science in Society, Giuseppe Pellegrini dell’Università di Padova, e Barbara Saracino, dell’Università di Napoli Federico II presenteranno un’analisi del rapporto tra scienza, tecnologia e opinione pubblica in Italia, con particolare attenzione ai temi della salute e delle fonti di informazione. Il dibattito potrà essere seguito in diretta streaming

Sempre nel pomeriggio dell’8 Marzo, dalle 14.30 alle 18.30 sarà possibile partecipare all’evento Le economiste contano, organizzato a Roma e a Milano dai partner del progetto 100 donne contro gli stereotipi, nato un anno e mezzo fa per raccogliere in una banca dati 100 nomi e CV di esperte in Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica: un settore strategico, questo per lo sviluppo del Paese, in cui le donne sono ancora poco rappresentate. L’incontro, nel quale si farà un bilancio del progetto e si presenteranno i nuovi sviluppi dell’iniziativa – dedicati in particolare al settore dell’economia – si svolgerà a Roma, presso lo Spazio Europa di via IV Novembre, e sarà trasmesso in collegamento nella sede della Rappresentanza Europea di Milano, a Corso Magenta.

Al rapporto tra donne, media e tecnologie dell’informazione e della comunicazione sarà invece dedicato l’evento Donne, media e tecnologie: quale futuro nell’era digitale? L’incontro, che si svolgerà a Roma il 9 marzo, dalle ore 10 alle 13, presso la Casa del Cinema, è organizzato dall’Ufficio del Parlamento europeo in Italia, insieme al Sakharov Prize Network del Parlamento europeo e in collaborazione con l’Associazione Donne e Tecnologie. Obiettivo dell’evento è riflettere sulla ancora limitata partecipazione delle donne ai media – canali in grado di influenzare l’opinione pubblica – e all’ICT: settore, questo, con un importante potenziale nella promozione dell’empowerment femminile. Per partecipare è richiesta la registrazione all’indirizzo epitalia@europarl.europa.eu. L’hashtag ufficiale per seguire la manifestazione sui canali social è #IWD2018RM.

Data pubblicazione 07/03/2018
Fonte Redazione ResearchItaly