A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Cooperazione scientifica tra Italia e Slovenia: il 15 novembre si è svolto il "Research Day"

Cooperazione scientifica tra Italia e Slovenia: il 15 novembre si è svolto il

Si è svolto a Trieste, martedì 15 novembre, il “Research Day Italia-Slovenia”, un’iniziativa proposta dal Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini per rafforzare la cooperazione nel campo della ricerca scientifica e tecnologica condividendo esperienze e individuando nuove inviziatie.

Durante i lavori, che si sono svolti presso Area Science Park con il coordinamento scientifico dell’Università di Trieste e la partecipazione dell’Ambasciatore d’Italia in SloveniaPaolo Trichilo, sono stati individuati i settori e gli strumenti attraverso i quali i due Paesi possano cooperare più strettamente e in maniera migliore.

L’obiettivo è di ampliare la tradizionale cooperazione transfrontaliera a opportunità e collaborazioni a livello nazionale con azioni congiunte, coerenti con le strategie nazionali di specializzazione intelligente, definite anche nell’ambito dei programmi quadro per la ricerca e delle strategie macro-regionali dell’Unione europea. In questa prospettiva di maggiore cooperazione, si è discusso anche di partecipazioni congiunte a infrastrutture di ricerca. 

Questi temi sono stati affrontati anche nell’incontro bilaterale tra il Segretario di Stato sloveno, Tomaž Boh e il Consigliere del Ministro GianniniFrancesco Grillo tenutosi a margine dell’evento. Finora, i due Paesi hanno sottoscritto cinque protocolli di cooperazione scientifico-tecnologica e il Research Day potrà diventare una piattaforma stabile per facilitare i contatti e individuare nuove collaborazioni tra i ricercatori dei due Paesi.

Data pubblicazione 21/11/2016
Tag Smart Communities