Innovitalia
Logo MIUR Logo MIUR
Innovitalia > Notizie > Tecnologie per il patrimonio culturale, l’Italia si presenta in Canada

Tecnologie per il patrimonio culturale, l’Italia si presenta in Canada

Promuovere le tecnologie italiane innovative per la documentazione e la conservazione del Patrimonio Culturale ed evidenziare i rapporti di collaborazione esistenti tra Italia e Canada in questo importante settore.

Con questi obiettivi l’Ambasciata italiana a Ottawa ha promosso una sessione italiana nell'ambito della Conferenza Internazionale Digital Workflows for Heritage Conservation - svoltasi presso la Carleton University (Ottawa) dal 28 agosto al 1 settembre. E' intervenuto il ricercatore del CNR Luca Pezzati, coordinatore dell’infrastruttura di ricerca europea di Heritage Science E-RIHS, che ha illustrato gli obiettivi di questo progetto ai delegati del Canada Conservation Institute e di alcuni importanti Musei con sede ad Ottawa.

La Conferenza ha visto la partecipazione di circa 300 delegati provenienti da tutto il mondo. "Era la prima volta che si organizzava la manifestazione in Nord America - ha spiegato l'Addetto Scientifico a Ottawa Anna Galluccio - e la delegazione italiana, fatta da circa 40 ricercatori, non è passata inosservata".  All'evento ha partecipato la società italiana ETT S.p.A, che  ha esibito le sue ultime tecnologie per la realtà virtuale e la valorizzazione dei siti museali e culturali.

In occasione della conferenza l’Ambasciata italiana ha organizzato in collaborazione con la Aga Khan Foundation e la Carleton University un evento sul tema della conservazione dei Beni Culturali nelle zone di guerra. L’incontro, che ha avuto luogo il 29 agosto presso la Delegazione Ismaili Imamat, ha avuto come keynote speaker il dr. Zaki Aslam.  L’Ambasciatore italiano Claudio Taffuri  ha messo in evidenza il ruolo di assoluto rilievo internazionale dell'Italia nella salvaguardia, protezione, conservazione e restauro dei beni culturali, cogliendo l'occasione per ricordare l'impegno pluriennale del MAECI nella protezione e nella conservazione di beni archeologici e musei a rischio o distrutti a causa di eventi bellici, ribadendo l'impegno italiano su questi temi e richiamando i punti salienti della Joint Declaration firmata lo scorso 31 marzo a Firenze durante la Ministeriale G7 sulla Cultura.

Fonte Ambasciata d'Italia a Ottawa
Provenienza Innovitalia
Data pubblicazione: 19/09/2017