A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

Patrimonio culturale, se ne discute alla conferenza Yococu 2018


Dove: Matera
Quando: 22/05/2018 - 26/05/2018

La conservazione del patrimonio culturale è l’argomento al centro della conferenza Youth in conservation of cultural heritage 2018, che si svolgerà a Matera dal 22 al 26 maggio prossimo.

L’evento si focalizzerà sui temi relativi alla ricerca, formazione e infrastrutture nel campo del patrimonio culturale, un settore che vede l’Italia in prima linea. 

Obiettivo dell’evento, giunto alla sua sesta edizione, è promuovere il dialogo e la collaborazione tra ricercatori e professionisti del settore in diversi ambiti: dalla diagnostica alla conservazione dei materiali, dal riuso e restauro del patrimonio costruito all'analisi e mitigazione dei rischi, dall'archeologia pubblica alla fruizione con nuove modalità tecnologiche digitali.

La conferenza prevede anche una sessione in remoto con gli Stati Uniti d’America per l’interscambio di esperienze con professionisti americani. Due i paesi ospiti, con sessioni loro dedicate: l’Iran e la Georgia, che ospiterà l’edizione di Yococu del 2020 presso l’Università di Tbilisi.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione Youth in conservation of cultural heritage-Yococu, il CNR con gli Istituti IBAM, per i Beni Archeologici e Monumentali e ICVBC, per la Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali, in collaborazione con l’Università della Calabria, l’Università della Basilicata, con il supporto dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro-ISCR e il patrocinio della città di Matera e Matera 2019.

L’iniziativa non si rivolge, però, solo agli esperti: punta a coinvolgere il grande pubblico, attraverso attività divulgative finalizzate a migliorare la conoscenza e fruizione del patrimonio culturale e artistico, sensibilizzando la società alla sua tutela. 

 

Data pubblicazione 27/04/2018
Fonte CNR
Tag Cultural Heritage
Approfondimenti