A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca
TAV – CLUSTER TECNOLOGIE PER GLI AMBIENTI DI VITA
Cluster tecnologici nazionali
Tecnologie per gli ambienti di vita
TAV – CLUSTER TECNOLOGIE PER GLI AMBIENTI DI VITA

logo

Il Cluster Tecnologie per gli ambienti di vita si pone l’obiettivo di sviluppare tecnologie e soluzioni le cui ricadute interessano principalmente due aspetti essenziali della società e dell’economia italiana ed europea: il crescente invecchiamento della popolazione e gli aspetti energetici e di sicurezza negli spazi abitativi.
L’Europa, come molte altre parti sviluppate del mondo, è nel mezzo di una transizione demografica che è destinata a trasformare in modo radicale il modo in cui sono strutturati gli ambienti di vita delle nostre società: la casa, gli ambienti di lavoro, gli ambienti pubblici. Il crescente invecchiamento della popolazione non implica, però, soltanto sfide ma anche opportunità per i cittadini, i sistemi sociali e sanitari, nonché l’industria e il mercato europeo.

Progetti

Mission

L’azione del Cluster mira allo sviluppo di conoscenze, soluzioni tecnologiche, impianti, costruzioni e prodotti altamente innovativi che, secondo uno schema di Ambient Intelligence e Ambient Assited Living, permettano di rendere più facilmente gestibili e accessibili i servizi domestici e i servizi pubblici di assistenza, con il risultato di un maggiore controllo sugli ambienti, maggiore efficienza energetica e un generale miglioramento del benessere abitativo.

Linee di intervento

  • Domotica: promozione dello sviluppo di nuove conoscenze, soluzioni tecnologiche innovative, impianti, costruzioni e prodotti altamente innovativi che migliorino l’accessibilità, la sicurezza, la sostenibilità energetica degli ambienti e il loro comfort.
  • Invecchiamento della società: sostegno allo sviluppo di soluzioni innovative per migliorare la qualità di vita e la cura della popolazione anziana, attraverso lo sviluppo di nuovi sistemi e servizi finalizzati ad agevolare la mobilità, il prolungamento della vita attiva e ridurre l'isolamento sociale.
  • Tecnologie welfare e inclusione: sostegno all'inclusione di categorie a rischio e prevenzione di forme di disagio sociale, attraverso lo sviluppo di servizi innovativi basati sull'impiego di tecnologie ICT e diretti alla soluzione dei problemi delle persone diversamente abili.

Organo di coordinamento e gestione

  • Associazione Trento RISE
  • Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)
  • Homelab
  • Polo Tecnologico di Pordenone SCPA “Andrea Galvani”
  • Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant'Anna
  • UNIVERLECCO-Sondrio

Modello organizzativo: Associazione non riconosciuta

Regioni coinvolte istituzionalmente

  • Lazio
  • Lombardia
  • Marche
  • Puglia
  • Toscana
  • Trentino Alto Adige

Contatti

Via Brecce Bianche - 60121 Ancona
Tel: +39 071 2204422
info@smartlivingtech.it
www.smartlivingtech.it