A cura di MIUR - Direzione Generale per il coordinamento la promozione e la valorizzazione della ricerca

ALBE

ALBE - Alternative Lignocellulosic Biomasses for Elastomer
Biomasse lignocellulosiche alternative per lo sviluppo di elastomeri

Il progetto mira a innovare enormemente la produzione degli elastomeri sintetici (SE) e della gomma naturale (NR), coprendo tutti gli aspetti dell'industria della gomma e in particolare quella degli pneumatici: dall'uso di materie prime rinnovabili alternative a quelle fossili, quale il bio-butadiene nella produzione di SE, alla fonte di NR idonea alla crescita nelle regioni italiane e alternativa a quella della piantagione di Hevea Brasiliensis originaria del sud-est asiatico, alla tecnologia di realizzazione di nuova mescola mediante tali gomme alternative insieme ad additivi vegetali che sostituiscano quelli fossili attuali.

La produzione di NR in Italia potrebbe cambiare la situazione attuale degli importatori in Europa, mentre l'estensore vegetale potrebbe essere la chiave per ottenere prestazioni più ecologiche in termini di consumo di carburanti e sicurezza per l'industria degli pneumatici.

Linee di ricerca

  • Sviluppo di una nuova tecnologia per la produzione alternativa di butadiene (bio-butadiene) da fonti di energia rinnovabili da utilizzare nella produzione di elastomeri sintetici.
  • Sviluppo di colture sperimentali di guayule e/o denti di leone nelle regioni italiane e tecnologie correlate per l’estrazione di preziosi componenti e gomma naturale ivi contenuti.
  • Sviluppo di formulazioni speciali realizzate in gomma naturale, elastomeri sintetici, olio vegetale e filler miranti alla completa conformità con le normative europee EC 1222/2009, EC 443/2009, 69/2005 grazie all'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.